Ultima modifica: 24 gennaio 2016

Secondaria

La scuola

  • tutela la sicurezza dello studente attraverso un’adeguata sorveglianza in tutte le fasi della giornata scolastica
  • comunica periodicamente alla famiglia la situazione dello studente in merito ai suoi apprendimenti e comportamenti
  • controlla la frequenza alle lezioni per prevenire disagi e problemi, portando all’attenzione della famiglia eventuali comportamenti insoliti
  • previene e controlla fenomeni di bullismo, vandalismo in collaborazione con le famiglie e le istituzioni territoriali
  • espone alla famiglia e agli studenti con chiarezza gli obiettivi didattici e le modalità di valutazione
  • sostiene gli studenti in difficoltà attraverso azioni di recupero e/o sostegno anche individuale
  • favorisce l’inserimento dello studente nella scuola, attraverso un apposito Progetto accoglienza
  • sostiene lo studente lungo il suo percorso scolastico con attività di orientamento per la scelta della scuola superiore
  • si adopera per rispettare e valorizzare le diversità di ogni singolo studente

I docenti

  • illustrano ai propri studenti e alle famiglie gli obiettivi didattici ed educativi dell’istituto e della propria disciplina, nonché le modalità di comportamento richieste agli alunni
  • comunicano all’alunno immediatamente e chiaramente, annotandoli sul libretto, gli esiti delle prove orali e scritte
  • dosano i carichi di lavoro coordinando le loro attività
  • chiariscono con l’interessato e con la famiglia i motivi di eventuali provvedimenti disciplinari
  • sono a disposizione delle famiglie negli orari stabiliti dal calendario scolastico
  • garantiscono le forme di vigilanza necessarie ad evitare ogni forma di scorrettezza e di prevaricazione tra gli studenti

I genitori

  • partecipano ai colloqui individuali, ai consigli di classe e ai momenti di incontro promossi dalla Scuola
  • sostengono i figli nel mantenimento dei loro impegni scolastici
  • controllano giornalmente il diario ed il libretto delle valutazioni dei figli e ne garantiscono l’integrità
  • leggono attentamente e firmano le comunicazioni scuola-famiglia
  • si impegnano a rifondere eventuali danni arrecati dai propri figli alle strutture scolastiche e al materiale dei compagni
  • non permettono ai figli di portare a scuola materiale non didattico
  • cooperano con la Scuola nella gestione delle procedure sanzionatorie
  • giustificano puntualmente le assenze e/o i ritardi
  • esprimono eventuali suggerimenti sulla scuola, anche attraverso la compilazione dei questionari che verranno consegnati a fine anno
  • si impegnano a far partecipare i propri figli alle attività pomeridiane proposte dalla scuola

Gli studenti

  • rispettano l’orario di inizio delle lezioni.
  • si impegnano nel lavoro a scuola e a casa, tenendo conto delle indicazioni degli insegnanti
  • fanno firmare puntualmente le comunicazioni scuola-famiglia e i giudizi relativi a verifiche e interrogazioni
  • annotano sul diario le consegne assegnate dai docenti
  • si impegnano al rispetto di tutti gli operatori della scuola e dei propri compagni di classe e di istituto
  • si impegnano al rispetto e al corretto uso delle attrezzature e del materiale della scuola e a rimediare ad eventuali danni arrecati
  • sono responsabili dell’ordine e della pulizia della propria aula e dei laboratori frequentati
  • si presentano alle lezioni con un abbigliamento consono all’istituzione scolastica.
  • portano a scuola il materiale previsto per le varie discipline
  • esprimono il proprio parere sulla scuola e gli eventuali suggerimenti anche attraverso i rappresentanti di classe, attraverso la compilazione dei questionari che verranno consegnati a fine anno
  • si aggiornano puntualmente sul lavoro svolto in classe ed assegnato, in caso di assenza

 

La formazione e l’educazione sono processi complessi e continui che richiedono la cooperazione, oltre che dell’alunno/studente, della scuola e della famiglia.

Noi come docenti ci impegniamo a seguire il percorso educativo dei bambini non solo nella didattica delle discipline, ma anche nella loro crescita personale cercando di curare in particolar modo gli aspetti pratici che riteniamo fondamentali.

Ecco gli obiettivi comuni su cui lavoreremo e per i quali sarà indispensabile la vostra collaborazione da casa.

Autonomia   Rispetto
 

  • Controllo della cartella la sera.
  • Uso corretto del diario e del  “Libretto dei voti e delle comunicazioni “.
  • Delle regole della scuola, dei propri compagni, dei docenti e del personale sia all’interno della scuola , sia al di fuori della stessa.
  •  Usare un linguaggio rispettoso quando ci si rivolge ad altri

La famiglia è importante per il successo scolastico e formativo dei bambini. I migliori risultati si hanno quando genitori e scuola collaborano per promuovere l’apprendimento e il vivere civile dei bambini.




Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie! Cliccando qualsiasi link su questa pagina si auorizza l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi